Connect with us

Hi, what are you looking for?

IN EVIDENZA

Semaforo verde per le classiche sulla Saslong dopo il controllo neve della FIS

La Federazione Internazionale di Sci ha effettuato sabato, a undici giorni dalla prima prova di discesa, il controllo neve sulla pista della Val Gardena. Al termine della procedura di routine, la FIS ha confermato le gare di Coppa del Mondo sulla Saslong. Oltre alle due prove, il programma prevede il Super-G venerdì 18 dicembre e la discesa libera sabato 19 dicembre.

“Quest’anno abbiamo un buon mix di neve naturale e neve tecnica. La neve naturale è ideale per le zone di caduta e quindi essenziale per la sicurezza degli atleti. La neve tecnica, invece, permette una perfetta preparazione della pista, in modo che Jansrud, Kriechmayr, Paris & Co. trovino condizioni ideali sul Sochers, sulle Gobbe del Cammello e sul Ciaslat. Colgo l’occasione per ringraziare ancora una volta la società Funivie Saslong Spa. L’anno scorso sono stati effettuati importanti investimenti per un nuovo impianto di innevamento di Demaclenko. I nuovi cannoni sparaneve funzionano in modo estremamente efficiente e facilitano i nostri preparativi sulle piste”, afferma Rainer Senoner, Presidente del Saslong Classic Club e direttore di gara per le due competizioni di velocità della Val Gardena.

Nulla quindi ostacola più le classiche della Coppa del Mondo di sci alpino in Alto Adige, che si terranno l’ultimo fine settimana prima di Natale. Dopo le due prove di mercoledì e giovedì, il Super-G aprirà il rinomato evento di Coppa del Mondo venerdì 18 dicembre. Sabato 19 dicembre seguirà la leggendaria discesa libera. Le prove e le due gare inizieranno alle 11.45.

Altri post che possono interessarti